TERRE DE CHATEAUX

7 giorni / 6 notti


Arrivo a Dijon, che fu capitale del Ducato di Borgogna, tra il XIV ed il XV secolo, denominata la « città dai Cento Campanili », per l’elevato numero di Chiese che presenta, città dall’inestimabile valore artistico ed architettonico, oltreché dal rinomato sapere enogastronomico. La città; occupata sin dall’epoca preistorica, fu città di occupazione gallo – romana e conobbe il suo splendore nell’epoca dei duchi di Borgogna, che la assursero a Capitale del Ducato. Cena e pernottamento a Dijon.

Arrivo all’aeroporto di Parigi, incontro con la guida e partenza per la Vallee della Loira. La prima visita per il Castello di Beauregard, costruito da Francesco Primo per andare a caccia, fu trasformato da Jean du Thiers, ministro del re Enrico II, diventando cosi’ un elegante maniero. È possibile effettuare una rilassante passeggiata nel grande parco e nel giardino. Indi proseguimento per la visita al castello di Chambord, imponente edificio rinascimentale, capolavoro del re Francesco I. Pranzo in ristorante. In serata partenza per Tours, antica città gallo – romana divenuta in seguito capitale del regno di Francia. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Prima colazione in hotel e partenza per Blois. Visita guidata del suo Castello Reale, affascinante mélange dei principali stili architettonici francesi. Pranzo in ristorante. Indi proseguimento per la visita al castello di Chaumont, che domina maestosamente la Loira e che un tempo appartenne a Caterina de’ Medici, prima che la sua rivale Diana di Poitiers ne entrasse in possesso, edificato tra il XV ed il XVI secolo. La visita ai suoi appartamenti permette di ammirare i singolari arazzi, espressione della magnificenza di quel tempo, ma soprattutto le camere di Caterina de’ Medici e di Diana di Poitiers, nonché la sala del Consiglio e la Biblioteca.  Visita infine dell’incantevoleCastello di Chenonceau, costruito in stile rinascimentale sul fiume Cher, chiamato il “castello delle dame” poiché fu voluto e principalmente abitato da donne.Rientro serale in albergo. Cena e pernottamento

Prima colazione in hotel e partenza per il proseguimento della visita guidata ai principali castelli della Valle della Loira. Al mattino visita di Azay-le-Rideau, piccolo gioiello del primo rinascimento costruito in un’ansa del fiume Indre. Proseguimento per la visita guidata del Castello di Villandry con i suoi giardini a terrazza che comprendono anche un orto, un giardino ornamentale che celebra l’allegoria dell’amore e un giardino d’acqua. Pranzo in ristorante e continuazione della visita con il castello di Amboise,dove si visiteranno il Castello Reale del XV/XVI sec. situato in posizione panoramica, dominante il sottostante fiume Loira. In serata sistemazione in albergo a Moulins/dintorni. Cena e pernottamento.

 

Prima colazione in hotel e partenza per il proseguimento della visita guidata  al Castello di Cheverny, residenza d’epoca e considerato il castello più lussuoso della Loira,grazie ai suoi interni sfarzosi e ai giardini curati fino all’ultimo dettaglio – Arrivo a  Fontainebleau e visita del Palazzo di Fontainebleau, riccamente costruito e arredato in stile rinascimentale, che fu una residenza preferita per le battute di caccia dai Re di  Francia .Gli Appartamenti occupati da Napoleone sono stati recentemente restaurati e sono inclusi nella visita – Pranzo in ristorante – Proseguimento per Parigi -city- tour sulla riva destra per poter ammirare luoghi più spettacolari della riva destra della Senna–l’ Opera, la Place Vendome, il Museo del Louvre,  la Place de la Concorde, gli Champs Elysées, l’Arco di Trionfo, il Trocadero. Cena e pernottamento in hotel a Parigi.

 

Prima colazione in Hotel e partenza per Lione, città antica, che secondo la leggenda fu fondata dal Re Atepomaro e dal druido Momoro, città già occupata dal VI secolo a. C. Ed importante colonia romana, grazie anche alla sua posizione geografica, di crocevia tra l’Italia e la Francia, che ne determino’ anche l’importante funzione commerciale per tutto il Medioevo ed il Rinascimento, periodo di maggiore fioritura, con l’arrivo dei banchieri fiorentini e dei mercanti italiani.Visita del Centro storico della città, Pranzo libero. Cena  e pernottamento a Lione.

Rientro in Italia.

Mappa


Galleria photo

Richiedi il tuo preventivo

iscriviti alla newsletter gratuita